CHI MAI? – di: Ennio Morricone   Leave a comment


CHI MAI?

Musica di:   Ennio Morricone

Testo:    Giusy Cancemi

  Chi mai potrà strappare l’anima
che in questo porto approda
chi mai potrà graffiare l’anima
sfregiandola con la morte dei sogni

chi mai potrà fermare questo
richiamo all’amore sconfinato
che in te si riflette mio implacabile compagno?

Impetuoso è il desiò
che a te mi prostra,
eloquente è il fluttuare delle tue onde
che come violini mi stregano
in un concerto di sospiri
bramosi del tuo fascino.

Professi in me
l’infinito mistero
che celi nelle tue acque
e imprigioni a te gli occhi miei
rendendoli ostaggio
della tua sconfinata grandezza.

Evochi l’antico tempo
intonando remoti ricordi
urlandomi il tuo eterno sdegno
per quegli uomini
che di morte e sangue
hanno intriso le tue acque.

 Sembri parlare del tuo dolore
con le tue mareggiate
e quando ti sposi alla riva della mia terra
sprigioni la tua essenza
ipnotizzando i sensi.

 Infrangendoti su quegli scogli
annienti l’iniquità
del male di vivere
elavi l’anima mia
portandola a te.

Imprigionami nel tuo incanto ancora.
Per sempre….

Pubblicato 01/07/2011 da lelledistefano in CLASSICA, Musiche da films

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: