LA RIVA BIANCA, LA RIVA NERA – Iva Zanicchi – 1971   Leave a comment


LA RIVA BIANCA, LA RIVA NERA

di:   A. Testa – E. Sciorilli   –   canta:    Iva Zanicchi

Canzone del 1971 contro tutte le guerre.  E’ stata tradotta in decine di lingue.

. “Signor capitano si fermi qui”.
“Sono tanto stanco, mi fermo sì”.
“Attento, sparano, si butti giù”.
“Sto attento, ma riparati anche tu”.

“Dimmi un po’, soldato, di dove sei?” 
“Sono di un paese vicino a lei,
però sul fiume passa la frontiera,
la riva bianca, la riva nera,
e sopra il ponte vedo una bandiera,
ma non è quella che c’è dentro il mio cuor”. 

“Tu soldato allora non sei dei miei?”
“Ho un’altra divisa, lo sa anche lei.”
“No, non lo so, perché non vedo più,
mi han colpito e forse sei stato tu.” 

–  “Signor capitano, che ci vuoi far?
questa qui è la guerra, non può cambiar.”

Sulla collina canta la mitraglia
e l’erba verde diventa paglia,
e lungo il fiume continua la battaglia,

“ma per noi due è già finita ormai”.

“Signor capitano, io devo andar.” 

“Vengo anch’io con te, non mi puoi lasciar.”

“No, non ti lascerò, io lo so già,
starò vicino a te per l’eternità.”

Tutto è finito, tace la frontiera,
la riva bianca, la riva nera,
mentre una donna piange nella sera
e chiama un nome che mai risponderà.

“Signor capitano si fermi qui.”
“Sono tanto stanco, mi fermo sì.”

Pubblicato 16/07/2011 da lelledistefano in Canzoni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: